Informativa Quota Iscrizione anno 2020

La tabella con ID 0 non esiste.

 

AREA PERSONALE FNOPI

PAGAMENTO QUOTA 2020
 
Il consiglio direttivo dell’OPI di ASCOLI PICENO ha deliberato la scadenza del pagamento della quota annuale alla data del 30 Novembre 2020.
Già da tempo attraverso il sito FNOPI.IT é possibile collegarsi all’area riservata iscritti per controllare i propri dati personali, recapiti mail, PEC e telefonici e apportare correzioni nella sezione dedicata alle comunicazioni con l’ordine oppure nel sito
opiascolipiceno.it sul link
“Aggiorna i miei dati”.
La quota 2020 sarà pagabile attraverso bollettino PAGOPA visionabile e/o stampabile dalla sezione
PAGAMENTI ONLINE già dal mese di Maggio fino alla scadenza del 30 Novembre 2020.
PAGAMENTI 2019 e in ritardo
Per il pagamento delle quote arretrate di:
55,00€ + importo superiore comprensivo di spese amministrative e legali utilizzare il pagamento attraverso bollettino postale o bonifico bancario.

 

Bollettino postale:

C/C Postale n.22166680
Importo €. 55,00 + importo superiore comprensivo di spese amministrative e legali.
Intestato a OPI ASCOLI PICENO –
Viale Assisi 3
63084 Folignano
Causale:  QUOTA ANNO xxxx
Per confermare l’avvento pagamento in ritardo si prega produrre ricevuta pagamento alla segreteria OPI tramite mail a: info@opiascolipiceno.it al fine di cancellare in tempo reale la condizione di morosità.

Bonifico bancario

BCC PICENA -VIALE VELLEI ASCOLI PICENO.
Importo €. 55,00 (2019)
o altro importo comprensivo di spese amministrative e legali.
Intestato a OPI ASCOLI PICENO –
Viale Assisi 3
63084 Folignano
Causale:  QUOTA ANNO XXXX e SPECIFICARE NOMINATIVO INFERMIERE
Per confermare l’avvento pagamento in ritardo si prega produrre ricevuta pagamento alla segreteria OPI tramite mail a: info@opiascolipiceno.it al fine di cancellare in tempo reale la condizione di morosità.

TASSA ISCRIZIONE ALBO PROFESSIONALE
L’infermiere è obbligato a pagare la tassa di iscrizione all’OPI ?

L’articolo 4, D.Lgs C.P.S. 233/1946 stabilisce che i OPI ASCOLI PICENO hanno tra i vari loro compiti anche quello di compilare e tenere l’Ordine professionale al quale sono obbligatoriamente iscritti gli infermieri, su specifica istanza e dietro versamento dell’importo annuale di iscrizione deliberato da ciascun Consiglio Direttivo.

La legge determina le professioni intellettuali per l’esercizio delle quali è necessaria l’iscrizione in appositi Albi o elenchi.

L’accertamento dei requisiti per l’iscrizione negli Albi o negli elenchi, la tenuta dei medesimi e il potere disciplinare sugli iscritti sono demandati alle associazioni professionali, sotto la vigilanza dello Stato, salvo che la legge disponga diversamente.

Ai sensi dell’art. 4 del Dpr 5 aprile 1950, n. 221, la domanda di iscrizione è diretta all’Ordine o Collegio nella cui circoscrizione il richiedente ha la sua residenza.

Contro il rifiuto dell’iscrizione o la cancellazione dagli Albi o elenchi, e contro i provvedimenti disciplinari che importano la perdita o la sospensione del diritto all’esercizio della professione è ammesso ricorso in via giurisdizionale nei modi e nei termini stabiliti dalle leggi speciali.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.